IL BANDO

Merck con il patrocinio della Società Italiana di Neurologia (SIN) indice il Bando “Interazione tra ospedale e territorio attraverso strumenti di Digital Health per migliorare la qualità di vita del paziente con Sclerosi Multipla” destinato a finanziare progetti che abbiano come obiettivo principale la creazione o il miglioramento di un collegamento tra i Centri Sclerosi Multipla presenti all'interno di Enti Ospedalieri o Universitari e le diverse realtà territoriali. I progetti potranno coinvolgere diverse figure professionali interessate alla gestione del paziente con SM e dovranno prevedere l'utilizzo di soluzioni tecnologiche innovative.

In palio 2 premi da 40.000 euro per i due progetti ritenuti migliori dalla Commissione giudicatrice del Bando.

La chiusura del Bando avverrà fra:

IL PAZIENTE
AL CENTRO

Le nostre conoscenze scientifiche sono al servizio di un impegno costante: trasformare la scienza medica in soluzioni innovative che facciano la differenza nella vita delle persone.

Attraverso questo Bando, in linea con il suo impegno ventennale nel migliorare la qualità di vita dei pazienti e la loro convivenza con la patologia, Merck intende migliorare il collegamento tra i Centri SM e le diverse realtà territoriali, mediante l'utilizzo di soluzioni tecnologiche innovative.

LA VALUTAZIONE
DEI PROGETTI

Possono partecipare al bando Enti Universitari o Ospedalieri pubblici o privati, IRCSS pubblici o privati e organizzazioni senza scopo di lucro come ad esempio le Associazioni Pazienti. Sono invece esclusi Enti e altre entità giuridiche di cui facciano parte i componenti della Commissione giudicatrice.

I progetti saranno esaminati e giudicati da una Commissione valutatrice in base ai seguenti criteri:

  • Fattibilità del progetto da parte del proponente
  • Innovatività
  • Applicabilità nella pratica clinica in diversi contesti a livello nazionale
  • Impatto sulla gestione clinica del paziente
  • Ripercussioni sul paziente e sul caregiver in termini di qualità di vita e di convivenza con la malattia

VUOI
PARTECIPARE?

IT/NONNI/0417/0008 del 04/05/17